Purtroppo nel 2020 non è proprio possibile svolgere la fiera… ora organizzata per esordire nel 2021, un anno molto importante per l’agricoltura e nel mondo verde, perché sarà il primo della DECADE ON ECOSYSTEM RESTORATION e dell’attuazione degli interventi del GREEN DEAL nelle cui prospettive proprio la cooperazione tra tutti gli attori socio-economici è di importanza fondamentale.

Lo sviluppo sostenibile è basato proprio sulle molteplici sinergie che in condizioni critiche vengono incentivate “dall’alto al basso”, come con i piani strategici del Green Deal per la biodiversità e FROM FARM TO FORK che il vice-presidente della Commissione Europea Frans Timmermans ha presentato agli italiani durante l’ASviS Live “trasmesso” il 21 maggio scorso da MONFERRATO GREEN FARM, e in situazioni e occasioni favorevoli si generano spontaneamente dalle virtuose collaborazioni tra gli stake-holder, come per la realizzazione di molte “cose” utili, proficue e vantaggiose presentate da MONFERRATO GREEN FARM… e per la cui organizzazione lo staff della fiera del verde e dell’agricoltura il 25 giugno ha partecipato alla maratona promossa dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e aderito al manifesto per UN NUOVO GREEN DEAL PER L’ITALIA e a luglio ha seguito il ciclo di seminari estivi proposti dalla Fondazione SYMBOLA che, con il SACRO CONVENTO DI ASSISI e insieme a CONFINDUSTRIA, COLDIRETTI, ENEL e NOVAMONT, è un promotore del MANIFESTO DI ASSISI.

Come evidenziato nei due manifesti italiani, le avanguardie e i protagonisti della green economy sono gli imprenditori, i professionisti, gli esperti, gli opinion-leader e i consumatori responsabili, attenti alle conseguenze delle proprie azioni, decisioni e scelte e impegnati ad operare per il risanamento ambientale e per la salvaguardia della biodiversità. Tante figure diverse che cooperano all’organizzazione della manifestazione, parteciperanno alla fiera del verde e dell’agricoltura e interagiranno tra loro e con il pubblico agli incontri B2B e B2C pianificati ad hoc con lo svolgimento di MONFERRATO GREEN FARM, il cui peculiare programma di esposizioni ed eventi delinea un percorso esplorativo nel policromatico mondo verde che attualizza un’antica tradizione del mondo rurale, la sempreverde fiera agricola, e ne rinnova la desueta consuetudine a Casale Monferrato, una cittadina emblematica perché un “capoluogo” del territorio rurale che custodisce molti preziosi patrimoni ambientali, un epicentro nel bacino agro-industriale padano e un’area urbana duramente colpita dalle devastazioni e catastrofi ambientali…

Condividi